CNN parla di Ethereum e Altcoins in un recente articolo

CNN parla di Ethereum e Altcoins in un recente articolo di business

Ci può essere presto un „Carenza“ di Bitcoin in mezzo alle adozioni istituzionali

Mentre la Bitcoin è stata al centro dell’attenzione nelle ultime due settimane, l’Ethereum ha ricominciato a guadagnare terreno. La CNN ha recentemente parlato degli altcoin in un articolo pubblicato nella sua rubrica Business, evidenziando le tendenze delle valute criptate non-BTC.

Questo cementa il fatto che gli altcoins stanno ancora una volta iniziando a entrare nella mente degli investitori che seguono lo spazio. Questo è Bitcoin Revolution stato anche recentemente cementato da raduni di monete dell’era 2017-era come Verge, Nano, tra molti altri.

In precedenza, l’attenzione si è concentrata su tappi più grandi come l’Ethereum e monete DeFi-focused come YFI e AAVE.

Etereum menzionato dalla CNN

Ethereum e altri altercoin stanno ricevendo l’attenzione del mainstream dopo aver superato i Bitcoin nelle ultime settimane.

La CNN dice di „dimenticare il Bitcoin“ per il momento, perché ci sono alcune crittocurrenze nello spazio che stanno „aumentando ancora di più“.

„Mentre il bitcoin è salito del 15% nell’ultima settimana per raggiungere un nuovo massimo di tutti i tempi di poco meno di 20.000 dollari, l’ethereum – il secondo più grande crittografo dopo il bitcoin – è salito di oltre il 20% negli ultimi sette giorni. Nel frattempo l’XRP, la terza più grande moneta criptata, è salito di quasi il 25%. Anche Litecoin, Polkadot, Cardano e Stellar, che sono tutti tra le prime dozzine di valute crittografiche più grandi, hanno goduto di guadagni maggiori rispetto al bitcoin“.

Rachid Ajaja, CEO di AllianceBlock, ha dichiarato all’outlet che si aspetta che in futuro il Bitcoin sia superato dall’Ethereum:

„C’è stata una maggiore richiesta da parte dei principali manager finanziari riguardo alle valute crittografiche, e la grande domanda è quale sia il valore relativo di questi altcoin rispetto al bitcoin. Probabilmente c’è più vantaggio nell’etereum che nel bitcoin“.

Paul Tudor Jones parla Altcoins

A cementare l’ascesa degli altarini nella mentalità pubblica è Paul Tudor Jones.

Il gestore patrimoniale miliardario ha recentemente dichiarato a Yahoo Finance di vedere un certo interesse per Ethereum e Tether.

Anche se ha detto di non essere „abbastanza intelligente“ da articolare un caso di toro su un mondo di crittografie multiple, immagina che ci possa essere un mondo in cui ci sia un asset di crittografia industriale (Ethereum) e un asset di crittografia prezioso. Questo in riferimento al mondo reale, dove ci sono metalli preziosi come l’oro e metalli industriali come il rame.